Medioevo Romanzo
Rivista semestrale

Home

Chi siamo

Direzione

Indici

Seminario

Norme

Diffusione

XXII 1998 - 3

PAOLO CHERCHI, Onomastica nella ‘Celestina’, tragicommedia del sapere inutile [415-33]

Il grande numero di nomi presi in prestito dalla tradizione classica si accorda all’impiego di una lingua tributaria insieme dello stile tragico e comico, autorise l'antifrasi parodica iscritta nel loro etimo: per esempio, Calisto 'il più bello’, non è un perfetto amante, Pleberio, ‘il plebeo', è il personnaggio che si situa sul livello sociale più alto della commedia etc.

The large number of names borrowed from the classical tradition is in keeping with the use of a language that is tributary to both the tragic and comic styles, relying upon the parodic contrast inscribed in their etymology: for example, Calisto 'the most beautiful', is here not a perfect lover, Pleberio, 'the plebeian', is the character on the highest social level of the comedy and so on.

Letto 322 volte Ultima modifica il Domenica, 22 Ottobre 2023 18:51

Sede

Indirizzo postale:
Prof. Lino Leonardi
Medioevo Romanzo
c/o Fondazione Franceschini
Via Montebello, 7 - 50123 Firenze
 
direzione@medioevoromanzo.it